Giuseppe Biguzzi

“Sono corpi di ragazze quelli che io dipingo, abbandonati e trascinati dallo scorrere veloce dell’odierna liquida società, destini diluiti, arresi alla quotidianità. Corpi che si mostrano allo spettatore intrisi di lividi colori, seguendo le strade di quella metamorfosi da cui si genera l’intera opera. Corpi sensuali a volte provocanti a volte seducenti. Corpi che esulano il desiderio per incarnare ed esprimere il dramma esistenziale del quotidiano vivere.
Corpi che con la loro presenza esaltano l’assenza dell’io: i visi sono sempre volti di lato o in basso e gli sguardi di tutte le donne rappresentate non incontreranno mai lo spettatore.
Corpi che in totale indifferenza s’offrono lasciandosi guardare”.

Giuseppe Biguzzi nasce a Ravenna il 30/09/1968.
E’ un’artista unico nel suo genere. Immortala “ Sentimenti ed Emozioni” attraverso la trasposizione pittorica di forti sensazioni che affida alla bellezza dei corpi di donna che dipinge.
Sono soggetti ripetuti, dipinti più volte in numero progressivo, giovani modelle piuttosto magre spesso in un atteggiamento di chiusura, girate di spalle, curve, raggomitolate, nell’atto di abbracciare se stesse.
Sono la manifestazione stessa dell’immaginario creato dai costumi sociali, tristi nella loro eccessiva magrezza lasciano trasparire i sintomi di un disagio generato dal conflitto tra l’essere e l’apparire.

Corpi vicini e lontani, corpi distratti, corpi che si offrono allo spettatore per sedurlo attraverso “ la bellezza che tenta di negare la bellezza stessa”, persa in uno spazio “liberato” dove la voce dell’animo sussurra e racconta delle infinite lacerazioni che ci dividono da noi stessi e dall’altro, persi in un groviglio di vie dove si smarriscono i pensieri e…..la vita.

Dal 2006 partecipa a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero, tra le quali nel 2013 la personale “Noli Me Tangere” a cura di Carolina Lio presso la Galleria Marconi di Cupra Marittima, la personale “Sguardi Negati” a cura di Victoria Fernandez presso la galleria Movimento Arte di Milano, alla collettiva “New Faces From Italy presso la Galleria Red Elation di Hong Kong. Nel 2012 partecipa alla collettiva “it Figures” a cura di Carolina Lio presso la galleria Red Elation di Hong Kong, alla collettiva “Attese” presso la Galleria Movimento Arte di Milano. Nel 2011 la personale “La vita è un gioco di attese” presso la galleria Piziarte di Teramo.

Vive e lavora a San Donà di Piave in provincia di Venezia.

“L’arte non insegna nulla, tranne il senso della vita. Henry Miller”

http://giuseppebiguzzi.weebly.com
http://www.piziarte.net
http://www.redelation.com

Date: 1 febbraio 2015

Categories: Artisti