Giulia Corradetti

I termini della ricerca artistica di Giulia Corradetti sono da un lato la natura, che per le filosofie orientali “risveglia in noi il sentimento estetico, attenua le nostre tendenze aggressive, stimola l’ispirazione poetica, e in tal modo nutre il nostro cuore e la nostra mente” (Tsunesaburo Makiguchi), dall’altro le ipotesi di una sua ricreazione artificiale.

I lavori di Giulia Corradetti riproducono una post-natura: gli elementi organici sono contaminati con altri di derivazione artificiale e viceversa fino a generare un’unica visione.
L’ecosistema rappresentato dall’artista esprime il valore positivo di una possibile mutazione genetica, ponendo in una prospettiva originale i temi dell’accettazione dell’alterità e della coesistenza pacifica tra gli esseri viventi.

L’opera della Corradetti costituisce un contribuito originale alla ricerca, non perché ci trascina in un vortice di scenari post-human, ma bensì ci invita ad esplorare un universo attraente ed autosufficiente, tinto di gioia ed ironia, dove i valori sociali sono un inno al rispetto della diversità, alla comunione con la natura e alla sacralità della vita in qualsiasi forma essa si manifesti.

“L’incantesimo dell’Arte, sta nella metamorfosi che separa dal quotidiano e per questo lo supera e lo travalica. Alberto Fiz”

Sito web: giuliacorradetti.com

Date: 27 gennaio 2015

Categories: Collaborazioni